Scontro Businarolo-Romano, Di Maio: “Dal PD attacco vergognoso”

Ci sarebbero vari testimoni tra esponenti del M5S e della Lega in Commissione

andrea romano pd frasi sessiste businarolo

Scontro tra PD e M5S su un presunto attacco sessista di Andrea Romano, esponente PD che ieri si era fatto notare per il discorso in russo, verso la deputata del M5S, Francesca Businarolo. Secondo Di Maio il deputato PD avrebbe detto che la Businarolo non poteva presiedere la Commissione Giustizia perché incinta.

Questa presa di posizione è stata prontamente smentita da Andrea Romano, anche se la notizia è già iniziata a girare e non ci sarebbero video a corredo, ma molti sarebbero i testimoni in commissione. Oggi il PD cercava di fare ostruzionismo per la vicenda russa in commissione, occupando l’aula.

“Dal PD un attacco sessista senza precedenti, questo dimostra la loro bassezza politica e morale”, ha spiegato Di Maio con un post su Facebook. In esame c’era il Dl Sicurezza bis, con l’esponente M5S che ribadisce: “Pregiudizi duri a morire, spiace che non si sia scusato”, ha detto la Businarolo.

“Ho quattro figli, non lo avrei mai detto. C’è il tentativo di farmi dire ciò che non ho detto”, ha risposto Andrea Romano, bollando come “totale falsità” le accuse dal M5S. A sentire l’esponente PD sarebbero stati il grillino Giuseppe Brescia ed il sottosegretario leghista all’Interno, Nicola Molteni.