Corea del Sud, bombardiere russo viola lo spazio aereo: sparati colpi di avvertimento

Un bombardiere russo è entrato nel confine est della Corea del Sud

ACQUISTI

Per la prima volta un aereo militare russo ha violato lo spazio aereo sud-coreano, un bombardiere della Russia è entrato nel confine est del paese ed è stato respinto con colpi di avvertimento dalle forze militari coreane.

La Corea del Sud in risposta ha messo in volo i propri aerei militari ed ha sparato colpi di avvertimento contro un aereo russo, il quale è entrato per due volte nello spazio aereo di Seul. A darne notizia sono stati gli stessi militari della Corea del Sud, sentiti dall’agenzia Yonhap.

Per la prima volta un aereo militare russo viola lo spazio aereo della Corea del Sud, anche se il 20 giugno scorso un velivolo russo era entrato nella zona sud-coreana per trenta minuti. Come riferito dalle forze militari sud-coreane, l’aereo russo ha sorvolato lo spazio aereo nella zona delle isole Dokdo, le quali sono “condivise” con il Giappone, per circa tre minuti, “violando i trattati internazionali”, hanno fatto sapere da Seul.

Non solo la Russia, però, ha violato lo spazio aereo sud-coreano, visto che sempre questa mattina due aerei militari cinesi erano entrati nella zona di identificazione di Difesa aerea della Corea del Sud, per poi unirsi ai bombardieri russi, in un’azione che pare essere stata coordinata. Il tutto è accaduto verso le 8.40 del mattino, quando in Italia era l’1.40 di notte.

Il ministero della Difesa della Corea del Sud intende protestare formalmente nei confronti di Cina e Russa per l’accaduto.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 16 aprile: quasi 16 mila casi e oltre 400 morti

I dati sul coronavirus di oggi 16 aprile in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...