Roma, Raggi nel palazzo di Casapound: “Rimuovere la scritta”

La scritta di Casapound di fuori al palazzo occupato sarà rimossa

ACQUISTI

La sindaca di Roma, Virginia Raggi, è entrata nel palazzo occupato da Casapound, in Via Napoleone III, dove alcuni agenti della Digos stanno notificando il provvedimento alle persone che occupano l’edificio. La scritta “Casapound” dovrà essere eliminata, che al momento è posizionata all’entrata del palazzo.

Seconto quanto riferito da fonti interne, la polizia locale e la Digos ha notificata la richiesta di rimozione della scritta in un preciso lasso di tempo e viene sottolineato che è stata apposta in manira abusiva dagli occupanti.

La notifica è stata ricevuta da un delegato dell’associazione Casapound, che nelle scorse settimane aveva dichiarato di non essere più un partito politico. La scritta è in marmo e con caratteri del ventennio, anche per questo è stata intimata la rimozione. Il verbale che impone la rimozione contiene anche una multa amministrativa di 300 euro.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 16 aprile: quasi 16 mila casi e oltre 400 morti

I dati sul coronavirus di oggi 16 aprile in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...