Alan Kurdi, nave fa rotta verso Lampedusa. Firmato divieto di ingresso

La nave Alan Kurdi non ha risposto alla richiesta libica e fa rotta verso l'Italia

ACQUISTI

La nave dell’Ong tedesca Sea Eye, la Alan Kurdi, ha soccorso 40 migranti nelle acque libiche e sta facendo rotta verso nord, verso Lampedusa. Non ha risposto alla richiesta della guardia costiera libica, che chiedeva di sbarcare a Tripoli. In Italia è stato firmato il divieto di ingresso da Salvini, Toninelli e Trenta, come previsto dal decreto Sicurezza-bis.

Torna lo scontro in mare con le Ong, dopo il caso con la Gregoretti, risolto nelle ultime ore con la cooperazione di cinque paesi europei, ora la Alan Kurdi fa rotta verso le acque italiane, con a bordo, fanno sapere dalla nave, anche due neonati.

“Non obbediremo alla richiesta della guardia costiera libica, non riporteremo i migranti in un paese in guerra”, hanno dichiarato dalla Alan Kurdi, sostenendo che la Libia non è un porto sicuro.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 16 maggio: oltre 5 mila casi. Calano i morti

I dati di oggi 16 maggio sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img