Toti lascia Forza Italia: “Buona fortuna a tutti”

Giovanni Toti non fa più parte di Forza Italia

ACQUISTI

Come era prevedibile, dalle notizie uscite oggi, dopo le ultime prese di posizione di Silvio Berlusconi, con l’istaurazione anche di “Altra Italia” e il rifiuto delle primarie, Giovanni Toti ha lasciato il partito. Il governatore della Liguria era un sostenitore delle primarie aperte a tutti e dell’azzeramento della classe dirigente.

La goccia finale è stata l’esclusione del governatore dal gruppo di coordinamento del partito, nel quale sono stati inseriti Carfagna, Tajani, Gelmini, Bernini e Giacomoni.

“Non si vuole cambiare nulla, dunque credo che questa avventura iniziata il 19 giugno finisca qui. Buona fortuna a tutti”, ha dichiarato Giovanni Toti, uscendo dalla sede di Forza Italia dove si è tenuta la riunione delle regole del congresso.

Toti è stato spesso in conflitto con la dirigenza di Forza Italia, nelle ultime settimane aveva provato a proporre un modello di primarie che gli avrebbe concesso di candidarsi alla presidenza, ma Berlusconi evidentemente non era della stessa opinione.

“Mi sembra ci siano le condizioni per cui ognuno vada per conto suo. Forza Italia esce da se stessa”, ha spiegato ai cronisti che lo attendevano. Toti era per una linea più vicina alla Lega e Fratelli d’Italia, ora bisognerà vedere se fonderà un nuovo partito o si unirà a quello della Meloni.

SEZIONI

Ultime notizie

Sondaggi politici oggi 13 aprile, il PD sale di un punto. Cala la Lega

I sondaggi politici di oggi 13 aprile sono stati realizzati dall'istituto SWG per il TG La7, mostrano una crescita...