Creato il primo occhio 3D artificiale con cellule umane

L'occhio è stato ricostruito nella parte della cornea, della palpebra, della congiuntiva e con lacrime artificiali

occhio 3d artificiale creato

È stato creato il primo occhio 3D artificiale, riprodotto su chip e che è stato in grado di simulare la complessa struttura multicellulare dell’organo. Realizzato da alcuni ricercatori dell’Università della Pennsylvania, che hanno sviluppato un modello creato con cellule umane, in grado di aprirsi e chiudersi.

Il modello realizzato dagli studiosi è dotato di palpebra, cornea e lacrime artificiali, con la principale utilità possibile che è quella del test di farmaci al momento. Questo vorrebbe dire che potrebbe essere utilizzato al posto degli animali per testare i farmaci, sui disturbi dell’occhio, come la secchezza.

Lo studio è stato pubblicato dalla rivista Nature Medicine, coordinato dal gruppo di ricercatori di Dongeun Huh.

La riproduzione geometrica

In sostanza la principale struttura ricostruita è quella esterna, con i ricercatori che sono riusciti a ricostruire gli stati esterni dell’occhio. Nella prima fase sono state coltivate le cellule derivate della cornea e della congiuntiva in un’interfaccia aero-liquida che gli ha permesso di strutturare la superficie oculare.