Oggi debuttano i nuovi Samsung Galaxy Note 10

Samsung ha presentato il nuovo Galaxy Note 10 in tre versioni differenti

samsung galaxy note 10 presentato

Gli smartphone di punta di Samsung, la serie Galaxy Note 10, è stata svelata oggi, con grande attesa dei fan per quello che potrebbe essere lo smartphone più potente in commercio. In realtà saranno addirittura tre le versioni commercializzate di questo modello: Galaxy Note 10, Note 10 Plus e Note 10 Plus 5G.

Da anni la Samsung utilizza la serie Note per esperimenti e fornendo comunque uno smartphone premium rispetto agli altri. Anche quest’anno non ha deluso i fan, con alcune caratteristiche nuove ed il lancio nel mondo del 5G, divenuto oramai realtà.

Tre modelli, design simile

Il modello 5G è molto simile a quello Note 10 Plus, in più ha il modem per la connettività di quinta generazione. Le differenze maggiori si vedono tra la versione standard e quella Plus del Galaxy Note 10.

Il chip è lo stesso per tutti e tre gli smartphone, Exynos 9825 con CPU octa-core e processo produttivo a 7 nm, un passo in avanti rispetto al Galaxy S10, che montava un chip da 8 nm.

Il Galaxy Note 10 Plus avrà ben 12 GB di RAM, mentre la versione standard “solo” 8 GB di RAM.

Il display è di grande qualità, con pannello Dynamic AMOLED che arriva a ricoprire il 93% della superficie dello schermo, con l’assenza del notch, ma solo con un “foro” per la fotocamera. Il Galaxy Note 10 ha un display da 6,3 pollici con risoluzione FHD+, mentre il Galaxy Note 10 Plus ha un display da 6,8 pollici con risoluzione QHD+.

Le connettività sono simili, c’è l’NFC di ultima generazione, bluetooth, USB Type-C 3.1 e modem LTE. Sparisce il jack audio da 3,5mm, quindi servirà un adattatore per poterlo utilizzare.

Il lettore di impronte sarà sotto il display, con la nuova tecnologia Samsung già utilizzata per i Galaxy S10.