Huawei presenta il nuovo sistema operativo HarmonyOS

Huawei tenta di aggirare il suo inserimento nella black list americana

huawei nuovo sistema operativo harmonyos

Huawei ha presentato il nuovo sistema operativo, realizzato per le sanzioni degli Usa e la decisione di non fornire più il sistema Android, nell’ambito della guerra commerciale iniziata da Trump. Nei mesi scorsi si era bloccato gran parte del mercato di Huawei, soprattutto quello dei fornitori, molti dei quali sono americani. L’idea del nuovo sistema operativo era stata lanciata nei mesi scorsi dalla stessa Huawei, che lo ha realizzato in tempi record.

Uno dei fornitori è Google, che fornisce il sistema operativo a Huawei. Quindi l’azienda cinese ha iniziato a lavorare ad un suo sistema operativo, per sostituire Android sui suoi smartphone e non subire il “protezionismo” americano.

Si chiama “HarmonyOS” e sarà presumibilmente installato su tutti gli smartphone Huawei, come annunciato in una conferenza stampa a Dongguan, una città al sud della Cina, dove il CEO del reparto consumer, Richard Yu, ha presentato il nuovo sistema operativo. Il dirigente ha spiegato che il nome del sistema operativo è finalizzato alla volontà di portare armonia nel mondo.