Russia, incidente base navale: radiazioni 20 volte più alte

Una base navale russa ha subito un'esplosione legata ad un test

ACQUISTI

Un incidente ha colpito una base navale a Severodvinsk, in Russia, dove erano presenti anche sottomarini atomici. Il bilancio dell’incidente è di 2 morti e sei feriti. Secondo Greenpeace ci sarebbero radiazioni 20 volte più alte rispetto alla norma nella zona dell’incidente e chiede chiarimenti su possibili minacce per le persone.

“Dobbiamo capire che picco di radiazioni sia avvenuto nelle città vicine di Severodvinsk – ha detto Rashid Alimov, capo del programma energetivo di Greenpeace Russia – se è stata rilasciata un’alta quantità di radiazioni, è possibile che i norvegesi lo registrino”.

Secondo quanto riferito dalle autorità, a provocare l’incidente sarebbe stata l’esplosione di un motore a propulsione liquida. Era in corso un test. Greenpeace ha chiesto all’autorità russa per i consumatori di effettuare delle verifiche nella zona.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Black Friday, super sconto per abbonamento 12 mesi del PlayStation Plus

In super sconto l'abbonamento del PlayStation Plus per la settimana del Black Friday, con un prezzo fissato a 39,99...
spot_img