Cina, si aggrava il conto delle vittime del tifone Lekima

Il tifone Lekima ha colpito la zona vicino a Shanghai

tifone lekima cina venti

La Cina sta affrontando il tifone Lekima, che nella giornata di ieri ha devastato la zona di Shanghai, da dove al momento si conta un’evacuazione di un milione di persone. Secondo l’ultimo bilancio i morti sarebbero 28 ed i feriti 20. Alcune delle vittime sono state sepolte da una frana a Wenzhou, a circa 400 chilometri da Shanghai, dove ci sono anche 10 dispersi.

Dalle stime degli esperti i venti del tifone hanno raggiunto i 187 chilometri orari, con forti mareggiate ed onde alte diversi metri. Il tifone Lekima sta procedendo verso Nord e potrebbe colpire Shanghai, che è già nel caos.

I traghetti sono fermi, con i treni e le linee ferroviarie che si sono già interrotte. Sono 300 i voli cancellati nella provincia di Zhejiang. Le autorità hanno invitato la popolazione ad evacuare verso zone più sicure del paese.