Zingaretti: “No ad accordicchi. Stop a PD-M5S”

ZIngaretti ha chiuso ad un accordo tra PD e M5S

zingaretti accordo pd m5s

Il segretario del PD è intervenuto dal blog dell’Huffington Post, stoppando l’iniziativa dell’ex premier Matteo Renzi, che in mattinata aveva aperto ad un accordo tra M5S e PD. Zingaretti ha chiarito di non volere degli “accordicchi”, ma che preferirebbe andare ad elezioni anticipate.

“Un accordo tra PD e M5S regalerebbe a Salvini uno spazio immenso. Il sostegno a ipotesi pasticciate si riproporrebbe tra poche settimane”, ha dichiarato Nicola Zingaretti. L’ex premier però controlla i gruppi parlamentari, che non hanno escluso di poter seguire la linea di Renzi, dando un appoggio ad un governo istituzionale.

“Dopo aver messo i conti a posto, si vada a votare”, ha dichiarato Renzi, che voterebbe il taglio di parlamentari con il M5S per la riforma costituzionale. “Non vado a mangiare la pizza con Grillo nemmeno se mi pagano”, ha spiegato l’ex segretario.