Di Maio: “Vediamo chi vuole sfiduciare Conte, prima il taglio dei parlamentari”

Di Maio apre al governo per il taglio dei parlamentari

di maio taglio parlamentari

Ha parlato il vicepremier del M5S, Luigi Di Maio, indicando la linea da seguire, con le mozioni di sfiducia che pendono su Conte e Salvini e che dovranno essere votate a breve, con oggi i capigruppo che decideranno quando riunire le Camere per il voto.

“Sento parlare di aperture, non ci sono giochi di palazzo che ci interessano, noi vogliamo il taglio di 345 parlamentari. Solo mezzo miliardo in meno da investire nelle scuole, strade ed ospedali”, ha dichiarato Di Maio.

Inoltre il leader del M5S ha spiegato che l’Italia aveva un governo forte, ma che “qualcuno lo ha fatto cadere”, con riferimento a Matteo Salvini, facendo un elenco delle cose che si rischiano di perdere, da Quota 100 alla tassazione al 15%.

“Una crisi l’8 agosto è assurda. Porta con sé la preoccupazione che a dicembre possa aumentare l’Iva, perché causare tutto questo?”, ha detto il capo politico del M5S.