Renzi pronto a votare il nuovo governo e prepara il suo partito

Renzi avrebbe pronto un suo partito se non venisse seguita la sua linea

renzi nuovo partito zingaretti pd

Dopo lo stop di Zingaretti alla proposta di Renzi, cioè di votare le proposte del M5S e risolvere la crisi sulla manovra, ora l’ex premier potrebbe dare un appoggio esterno al PD all’esecutivo.

Secondo Repubblica l’ex segretario del PD starebbe per lasciare il partito e fondare “Azione Civile”, dopo che negli ultimi mesi ha creato diversi comitati con questo nome. Ma nessuna conferma è arrivata da fonti vicine a Renzi.

Oggi si terranno i primi incontri con i capigruppo per decidere come gestire la crisi di governo, mentre nella prossima settimana sono attese le prime decisioni di Mattarella, anche per via indiretta. C’è la possibilità che sia il presidente della Repubblica a chiedere un esecutivo per non andare a votare e fare la manovra di bilancio.