Una Tesla prende fuoco in Russia dopo incidente: aveva Autopilot

Una Tesla ha preso fuoco ed è esplosa a Mosca

tesla incidente prende fuoco

Una Tesla è andata a fuoco in Russia, nella notte di sabato, vicino Mosca, probabilmente dopo un incidente. Il conducente alla guida era un noto imprenditore conosciuto nel paese, Alexey Tetryakov, che era in auto con i suoi figli, quando ha urtato un carro attrezzi. I figli sono stati trasferiti in ospedale, mentre lui ha subito una frattura alla gamba.

Da un video di alcune persone che hanno assistito alla scena, con l’auto che ha preso fuoco ed è poi esplosa, distruggendosi. Il sistema Autopilot sembra fosse attivo, avrebbe dovuto prevenire l’incidente. Non è il primo episodio del genere, ma ce ne sono stati altri nel 2018, con un Modello X e Modello S, entrambi con Autopilot in funzione.

Questo incidente rimette in discussione la funzionalità del sistema Autopilot, con il conducente che ha dichiarato che viaggiava ad una velocità di circa 100 km/h, con l’auto che non ha rilevato l’ostacolo ed è andato ad impattare il carro attrezzi. Tesla non ha rilasciato un comunicato ufficiale, ma questo non è il primo incidente di questo tipo.