Croazia, italiano morto da avvelenamento da cibo. Gravi due bambini

Un uomo italiano in vacanza in Croazia è morto

croazia uomo morto italiano

Un italiano in vacanza in Croazia di 57 anni è morto dopo aver mangiato del cibo avvelenato, mentre quattro dei suoi familiari sono in gravi condizioni, compresi i due figli. La causa sembrerebbe essere stata una cena a base di frutti di mare. A darne notizia è la stampa locale, che ha fornito i primi dettagli della situazione.

Le cinque persone che sono state male avrebbero mangiato cozze ed altri molluschi in un ristorante locale, nella città di Hvar, nella zona della Dalmazia.

L’allarme è stato lanciato da uno yacht preso a noleggio al porto di Hvar, specificando che a bordo era morto un uomo di 57 anni. Le altre persone erano in gravi condizioni, con vomito, diarrea e perdita di coscienza. I bambini sono stati trasferiti all’ospedale di Spoleto in elicottero. La magistratura ha aperto un’inchiesta sull’accaduto.