Ravenna, uccide il compagno a coltellate

L'uomo è morto in ospedale dopo essere stato colpito all'addome

ravenna uomo ucciso coltellate donna

Una tragedia a Ravenna, dove una donna che gestiva insieme al compagno un chiosco di piadine, lo ha ucciso a coltellate nella tarda serata di ieri. L’uomo, 61 anni, è morto successivamente in ospedale per le ferite inferte dalla compagna di 51 anni, con cui aveva aperto da quattro mesi un chiosco di piadine a Lido Adriano, sul litorale.

Secondo quanto riferito, la lite è iniziata verso l’una di notte, che ha portato la donna a dare una coltellata all’addome al compagno. I carabinieri hanno fermato la donna che è stata arrestata.

Tra i possibili moventi ci sarebbe quello passionale, con la donna che contestava al compagno di avere altre relazioni. Dopo la lite sarebbe arrivata la coltellata che ha ucciso l’uomo. I due sono poi usciti in strada per chiedere aiuto, sul posto sono giunti i soccorsi ed i carabinieri, ma l’uomo è poi morto alle ore 2.45.