Sondaggi elettorali oggi: la Lega perde quasi due punti, sale M5S

La Lega ha perso quasi due punti dopo la crisi

sondaggi elettorali oggi lega perde punti

Gli ultimi sondaggi elettorali di Termometro Politico mostrano come la Lega abbia perso consenso dopo la crisi di governo, a favore di M5S e PD. I sondaggi elettorali sono stati effettuati tra il 9 ed il 10 agosto, dopo l’apertura della crisi da parte di Salvini. Prima però dell’apertura di Renzi al M5S, che non è stato ancora rilevato.

La Lega perde 1,4 punti percentuali

Un mini crollo per il partito di Salvini, che rimane al primo posto ma cala al 36,1%, causando di conseguenza la crescita di M5S e PD. Il Partito Democratico guadagna 0,8 punti, arrivando al 23,4%, mentre il Movimento 5 Stelle ne guadagna 1,2, finendo al 18,2%.

Sondaggi elettorali Termometro Politico 9 agosto

Lega36,1
PD23,4
M5S18,2
Fratelli d'Italia7,1
Forza Italia6,0
+Europa2,3
La Sinistra1,8
Verdi1,8
Partito Comunista1,0
Altri2,3

Nelle retrovie è confermato il sorpasso della Meloni su Forza Italia, con un 7,1% che la attesta come seconda forza del centrodestra, cosa che in caso di elezioni anticipate gli permetterebbe di andare da sola con la Lega, lasciando fuori Berlusconi.

Di chi è la colpa della crisi di governo?

Sono state rilevate anche le opinioni degli italiani sulla crisi di governo, per capire a chi attribuire le colpe dell’apertura della crisi. Per gli italiani la colpa maggiore è da dividere tra M5S e Lega per il 43,1%, mentre per il 29% è da attribuire solamente alla Lega e per il 23,6% al M5S. Per il 4% la colpa sarebbe dei Poteri Forti.

colpa crisi governo

Elezioni anticipate o Governo Istituzionale?

Dopo la proposta di Matteo Renzi e l’apertura ad un accordo con il M5S, gli italiani hanno valutato i vari scenari, come il Governo di Scopo, le elezioni anticipate ed una possibile alleanza di governo tra le forze contrapposte al centrodestra.

La maggioranza degli italiani vorrebbe le elezioni anticipate, per il 49,1%, una percentuale alta, ma non così tante, se si considera che poco tempo fa chi voleva il voto erano gli elettori di PD, Forza Italia e Fratelli d’Italia, oltre alla metà degli elettori leghisti. Il 30,6% del Governo di scopo è una percentuale alta, a cui si somma l’11,6% di chi vorrebbe un’alleanza tra M5S-PD-Leu. Solo il 4,6% vorrebbe un governo di centrodestra.

Elezioni Governo