Genova, oggi il ricordo della tragedia. Presente Mattarella

Il ponte Morandi è crollato alle 11.36 del 14 agosto 2018

ponte genova commemorazioni mattarella

Oggi dopo un anno dalla caduta del ponte Morandi, si terranno delle celebrazioni di ricordo per la strage del 14 agosto 2018, quando alle 11.36 il ponte si spezzò, causando la morte di 43 persone. La città ha reagito, iniziando le fasi per la costruzione del nuovo ponte, con le promesse di molti politici che hanno parlato del 2020 come obiettivo per completare la nuova struttura.

È atteso il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che incontrerà i parenti delle vittime e terrà un discorso di commemorazione per ricordare le vittime. Alle ore 11.36 è previsto un minuto di silenzio in tutta la città.

La celebrazione è stata organizzata nella zona della pila 9, quella che è caduta, causando il crollo del ponte. Il sindaco di Genova ha rivolto un appello ai cittadini: “Stringiamoci insieme, sentiamoci comunità”, ha detto in mattinata. Il ponte Morandi è stato demolito poche settimane fa, con un’azione coordinata che è riuscita alla perfezione e la costruzione delle fondamenta del nuovo ponte è già iniziata.