Il Pil tedesco frena nel secondo trimestre: -0,1%

Frenata della Germania, con netto calo della produzione industriale

Da leggere

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 28 settembre: calano i nuovi casi (+1.492), ma metà dei tamponi

I dati di oggi 28 settembre sul coronavirus sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...

Sondaggi politici oggi 28 settembre, la Lega perde un punto percentuale

Secondo gli ultimi sondaggi politici realizzati da Termometro Politico, i primi post-voto, la Lega avrebbe perso un...

Coronavirus, rissa a Crema in un supermercato per la mancanza di mascherina

Una rissa nella giornata di domenica è andata in scena in un ipermercato di Crema, con il...

Acquisti

Migliore stufa elettrica 2020: prezzi e guida all’acquisto

Con l'arrivo della stagione invernale, sono molte le persone che scelgono una stufa elettrica come riscaldamento alternativo...

I migliori zaini da montagna 2020: recensioni e prezzi su Amazon

In questo periodo molte persone sfruttano la stagione per effettuare delle escursioni in montagna, ma spesso quello...

Migliori smartwatch 2020: opinioni e guida all’acquisto

Negli ultimi anni la vendita di smartwatch è aumentata in maniera esponenziale, con diversi dispositivi a seconda...

Un segnale d’allarme per l’Eurozona arriva dalla Germania, con il Pil dell’ultimo trimestre che ha subito una frenata, con un -0,1% rispetto a quello precedente. La stima del Pil per il 2019 rimane positiva allo 0,4%. Nello stesso periodo la variazione italiana è zero sia sul trimestre precedente, sia sulla stima annua.

Il dato è preoccupante per l’inversione di tendenza dell’economia tedesca, unito al dato sulla produzione industriale, che vede un crollo del 6,2% in Germania. Più ridotta la conseguenza in Italia, che perde l’1,2% nel mese di giugno, rispetto a maggio. Il calo della produzione industriale ha colpito tutta l’Eurozona, con una media del -2,6% nel mese di giugno 2019, mentre a maggio 2019 si aveva un calo più ridotto dello 0,8%.

L’unico paese che sembra procedere spedito è la Spagna, con stime di crescita superiori al 2%, con anche la Francia che segna un +0,2% sul trimestre ed una stima di crescita a fine anno dell’1,3%, in aumento rispetto al trimestre precedente quando era data all’1,2%.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,592FansLike
2,360FollowersFollow
390FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 28 settembre: calano i nuovi casi (+1.492), ma metà dei tamponi

I dati di oggi 28 settembre sul coronavirus sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...

Sondaggi politici oggi 28 settembre, la Lega perde un punto percentuale

Secondo gli ultimi sondaggi politici realizzati da Termometro Politico, i primi post-voto, la Lega avrebbe perso un punto percentuale rispetto all'ultima rilevazione,...

Coronavirus, rissa a Crema in un supermercato per la mancanza di mascherina

Una rissa nella giornata di domenica è andata in scena in un ipermercato di Crema, con il video che è diventato virale...

Concorso straordinario della scuola: si terrà il 22 ottobre

Il concorso straordinario della scuola per i docenti delle medie e superiori si terrà il 22 ottobre. Sarà destinato ai docenti con...

Altri articoli