Cosa sappiamo oggi dell’accordo di governo PD-M5S

Il PD apre al Governo di legislatura con il M5S

Da leggere

Coronavirus, verso il milione di casi nel mondo. Oltre 200mila negli USA

Aumentano i casi di coronavirus nel mondo, arrivando vicino al milione di casi positivi dall'inizio dell'epidemia. Gli...

Coronavirus, Filippine: “Sparate a chi viola la quarantena”

Una dichiarazione pubblica che sta facendo discutere, quella del presidente delle Filippine, Rodrigo Duterte, che ha invitato...

Spread Btp-Bund oggi 2 aprile: sopra i 200 punti base

Lo spread Btp-Bund ha aperto sopra i 200 punti base nella giornata di oggi 2 aprile, in...
Redazione
Piero Mangoni - Direttore responsabile - Via Gramigna 3, 44122 – Ferrara – tel. 393 22 80 455

SEGUICI SUI SOCIAL

1,889FansLike
2,293FollowersFollow
361FollowersFollow

L’apertura di Matteo Renzi dei giorni scorsi ha aperto la strada all’accordo parlamentare, per ora, tra PD-M5S e gruppo Misto, che comprende alcuni senatori di Leu. Sulla calendarizzazione della sfiducia del premier Conte le due forze politiche hanno votato insieme, stabilendo come 20 agosto la data in cui il Presidente del Consiglio riferirà in Aula.

Renzi parla di Governo Istituzionale, ma apre ad altre “formule”

Nelle prime dichiarazioni l’ex premier, Matteo Renzi, aveva parlato di un Governo di Scopo, finalizzata alla sterilizzazione dell’Iva nella prossima manovra di bilancio, oltre che al taglio dei parlamentari, voluto dal M5S. Successivamente altri esponenti del PD, come Goffredo Bettini, hanno aperto ad un accordo di legislatura, trovando anche una convergenza con Renzi, che non ha chiuso al tema, definendo “costruttiva” l’intervista rilasciata da Bettini.

Il voto in Aula per la calendarizzazione

Con la votazione al Senato si è affermata in termini numerici la maggioranza tra M5S e PD, con 161 voti contrari alla mozione leghista. Il capogruppo al Senato del PD, Andrea Marcucci, ha fatto intendere a La7 come il numero raggiunto potrebbe non essere casuale. Sono necessari, infatti, 161 senatori per la maggioranza assoluta in Senato, e per dare quindi una fiducia ad un nuovo governo. Da soli PD-M5S non raggiungono quella cifra al Senato, qui i numeri delle due Camere ad oggi, e quindi serviranno i voti del gruppo Misto di Leu, che ha già fatto intendere che è disposto ad astenersi.

Franceschini e De Micheli aprono al Governo di legislatura

Due esponenti del PD non propriamente vicini all’ex segretario Renzi, Dario Franceschini e Paola De Micheli, hanno rilasciato diverse dichiarazioni dove fanno intendere che anche la parte di Zingaretti sarebbe disposta ad un accordo. “Potremmo valutare di sostenere un governo, ma che sia vero e non finto”, ha dichiarato la De Micheli, vicesegretaria del PD, nelle scorse ore.

Anche perché non tutti i senatori sono “renziani”, dunque la corrente di Zingaretti è ipotizzabile che abbia già dato l’ok, come ha fatto notare anche Matteo Richetti a Radio Capital, che su una domanda legata ad una possibile interlocuzione con Di Maio, Casaleggio ed i parlamentari M5S ha risposto: “Non siamo così sprovveduti”, facendo capire che i contatti a questo punto sono più che frequenti tra le due forze politiche.

SEGUICI SUI SOCIAL

1,889FansLike
2,293FollowersFollow
361FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, verso il milione di casi nel mondo. Oltre 200mila negli USA

Aumentano i casi di coronavirus nel mondo, arrivando vicino al milione di casi positivi dall'inizio dell'epidemia. Gli...

Coronavirus, Filippine: “Sparate a chi viola la quarantena”

Una dichiarazione pubblica che sta facendo discutere, quella del presidente delle Filippine, Rodrigo Duterte, che ha invitato a punire chi violerà la...

Spread Btp-Bund oggi 2 aprile: sopra i 200 punti base

Lo spread Btp-Bund ha aperto sopra i 200 punti base nella giornata di oggi 2 aprile, in rialzo rispetto ai giorni scorsi....

Von der Leyen: “L’Europa è con voi”

La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, è tornata sulla questione dell'Europa e della gestione del coronavirus. Ha scritto una...

Coronavirus, Conte: “Fase due sarà convivenza con virus”

Il premier Conte ha annunciato le varie fasi che saranno necessarie per affrontare il coronavirus, dopo aver firmato un nuovo DPCM che...
realizzazione siti web economici wolfseo

Altri articoli