Russia, atterraggio di emergenza a causa di gabbiani: 23 feriti – VIDEO

Un atterraggio di emergenza a causa di gabbiani finiti nel motore

Un aereo della Ural Airlines è stato costretto ad un atterraggio di emergenza dopo essersi imbattuto in uno stormo di uccelli in fase di decollo. I piloti hanno rilevato problemi ai motori e sono stati costretti ad atterrare in un campo di grano vicino l’aeroporto di Zhukovsky di Mosca. Nelle fasi di atterraggio 23 persone sono rimaste ferite e sono state trasportate in ospedale.

L’aereo, un Airbus 321, della compagnia Ural Airlines, aveva a bordo 226 passeggeri e sette membri dell’equipaggio, quando è passato attraverso uno stormo di uccelli, con molti di essi che sono finiti nei motori, causando dei malfunzionamenti. Secondo quanto riportato da un rappresentante dell’Agenzia federale del trasporto aereo, l’atterraggio sarebbe avvenuto senza aprire il carrello, con i motori spenti. Successivamente i membri dell’equipaggio hanno fatto evacuare i passeggeri sugli scivoli gonfiabili.

Tra i 23 feriti trasportati in ospedali ci sarebbero 5 bambini. Nessuno sarebbe in pericolo di vita, come riportato dai media locali. Nelle prossime ore verranno pubblicati i dettagli dalla compagnia sull’accaduto.