Salvini contestato a Castel Volturno, la folla: “Ci hai tradito”

Salvini contestato a Castel Volturno

salvini contestato castel volturno

Il ministro dell’Interno è stato contestato a Castel Volturno, in provincia di Caserta, dove era organizzato il Comitato nazionale per la sicurezza. Oltre qualche applauso dei sostenitori ci sono state contestazioni al leader della Lega, che lo hanno attaccato con slogan e cartelli.

“Vi siete messi la dignità sotto i piedi”, “Ci hai tradito”, questi alcuni degli slogan usati dai manifestanti, che si sono radunati spontaneamente davanti il locale che doveva ospitare il ministro Salvini.

Il Comitato è organizzato dal ministro e si svolge nel piazzale della scuola dei carabinieri forestali, al quale Salvini è arrivato in compagni del capo della Polizia, Franco Gabrielli. Dopo aver salutato le forze dell’ordine all’esterno dell’edificio, il ministro ha incontrato i cronisti all’interno, mentre fuori continuava la contestazione, con lanci di gavettoni ed urla.