Borse in rialzo, la Bce: “A settembre misure sostanziali”

A settembre la Bce potrebbe effettuare un sostanzioso acquisto di titoli di stato

ACQUISTI

Le borse europee sono in rialzo, dopo il tracollo degli ultimi giorni, con anche lo spread di molti paesi in calo, compresa l’Italia che è tornata oggi sui livelli di luglio a 200 punti base. Milano apre a +1,1%, Parigi +0,75%, Francoforte +0,88%, in un sostanziale rimbalzo positivo delle borse rispetto ai giorni scorsi. Un’inversione di tendenza dopo l’uscita dei dati negativi sulla Germania e la produzione industriale dell’Eurozona.

Rehn: “A settembre la Bce farà misure sostanziali”

A dare la scossa in positivo delle borse è stata la Bce, con Olli Rehn, governatore della banca di Finlandia e membro della Bce, che ha spiegato come da settembre si effettueranno misure importanti, di nuovo il “bazooka” evocato da Mario Draghi. Verrà lanciato un piano di stimoli che dovrebbe superare le aspettative degli investitori e che quindi invoglierà ad investire sui paesi europei.

Il rallentamento dell’Economia, dice Rehn, porterà la Bce a misure che dovrebbero includere l’acquisto di titoli, oltre a dei tagli ai tassi di interesse. “È importante presentare un pacchetto sostanziale a settembre”, ha riferito Rehn.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Black Friday, super sconto per abbonamento 12 mesi del PlayStation Plus

In super sconto l'abbonamento del PlayStation Plus per la settimana del Black Friday, con un prezzo fissato a 39,99...
spot_img