Open Arms, nove persone sono state evacuate dalla nave

L'Open Arms ha fatto sapere che ora sono al riparo dalle onde

open arms largo lampedusa sbarco

La nave dell’ong spagnola Open Arms è davanti Lampedusa, in attesa di poter entrare in porto, dopo essere entrata nelle acque italiane, come deciso dal Tar del Lazio, che aveva accolto il suo ricorso contro il divieto del Governo. Nella notte sono state evacuate e sbarcate nove persone: sei donne e tre uomini.

Sono persone che arrivano dall’Eritrea e dalla Somalia, che presentavano stremati a livello psicologico. Come riportato dal personale sanitario e militare della Guardia Costiera, le condizioni igieniche a bordo della nave sarebbero molto precarie.

“Siamo finalmente al riparo”, hanno fatto sapere dalla Open Arms, riferendosi alle condizioni meteo che erano in peggioramento nelle ultime ore.

Conte: “Sei paesi pronti ad accogliere i migranti”

Il premier Conte ha fatto sapere che ci sarebbe un accordo con sei paesi europei per redistribuire i migranti: “Francia, Germania, Romania, Portogallo, Spagna e Lussemburgo mi hanno dato la disponibilità a farsi carico dei migranti”, ha spiegato il presidente del Consiglio.