Morto Peter Fonda, l’attore di Easy Rider

Morto Peter Fonda: aveva 79 anni

morto peter fonda easy rider

È morto a 79 anni, dopo una lunga malattia ai polmoni, Peter Fonda, attore leggendario in Easy Rider, che segnò una generazione. Il cancro ai polmoni lo aveva costretto in ospedale nell’ultimo periodo ed è deceduto per problemi respiratori.

Figlio d’arte, con il padre, Henry Fonda, che ha scritto la storia del cinema, e fratello di Jane Fonda. È stata la stessa famiglia a dare l’annuncio della morte, invitando a “brindare” alla libertà per celebrare l’amore per la vita di Peter Fonda.

Il suo ruolo più importante è stato in Easy Rider, del 1969, con Jack Nicholson, che ha scritto parte della cultura hippie degli anni Sessanta. Ha partecipato anche alla sceneggiatura del film. Si sposò tre volte e nell’ultimo periodo aveva rivelato di non essere un sostenitore di Trump.

Nella sua carriera vinse due Golden Globe, ebbe due nomination all’Oscar ed una agli Emmy. “Con Easy Rider scatenammo l’ira degli studi, solo Jack Nicholson ne uscì indenne”, raccontava Peter Fonda, spiegando che Easy Rider veniva preso come “rivoluzionario” da Hollywood nei primi anni.