Russia, i feriti erano radioattivi. I medici: “Nessuno ci ha informato”

I medici che si trovavano nell'ospedale dove sono arrivati i feriti non sarebbero stati avvertiti dell'accaduto

Da leggere

Regno Unito, oggi il voto: conservatori in vantaggio

Oggi si vota in Regno Unito per le elezioni generali, che dovranno trovare una soluzione alla Brexit,...

ArcelorMittal, 3.500 esuberi dopo chiusura Altoforno 2

Dopo la decisione dalla Procura di Taranto di porre a chiusura l'Altoforno 2, l'azienda ArcelorMittal ha comunicato...

Conte: “Dal Mes nulla da temere”

Il premier ha tenuto un discorso alla Camera sulla situazione del Mes, che da settimane è al...
Redazione
Piero Mangoni - Direttore responsabile - Via Gramigna 3, 44122 – Ferrara – tel. 393 22 80 455

Un nuovo sviluppo della vicenda legata all’esplosione nella base russa, durante un test di un missile a propulsione nucleare, che ha causato l’innalzamento dei livelli radioattivi della zona, oltre 20 volte il normale.

Dall’ospedale di Arkhangelsk dove sono arrivati i feriti uno dei chirurghi lancia la polemica dal quotidiano Moscow Times: “Quando sono arrivate le persone ferite, i medici non sono stati informati che i pazienti erano stati esposti”.

I feriti sono arrivati nudi, avvolti in sacchetti di plastica e le autorità non hanno comunicato ai medici che erano radioattivi. Secondo Moscow Times le modalità della gestione dell’accaduto ricorda quanto accaduto con Chernobyl, l’esplosione della centrale nucleare nel 1986 che venne tenuta nascosta per giorni.

Secondo quanto riportato il personale medico sarebbe “furioso” per l’accaduto, la mancanza di dettagli che avrebbe potuto causare danni. Inoltre sembra che chi ha operato sui feriti sia stato avvicinato dai servizi FSB, per la firma di un accordo di riservatezza. Non tutti lo hanno però firmato, solo in “pochi”, come riferisce il quotidiano russo.

 

Loading...

SEGUICI SUI SOCIAL

1,699FansLike
1,705FollowersFollow
305FollowersFollow

Ultime notizie

Regno Unito, oggi il voto: conservatori in vantaggio

Oggi si vota in Regno Unito per le elezioni generali, che dovranno trovare una soluzione alla Brexit,...

ArcelorMittal, 3.500 esuberi dopo chiusura Altoforno 2

Dopo la decisione dalla Procura di Taranto di porre a chiusura l'Altoforno 2, l'azienda ArcelorMittal ha comunicato la cassa integrazione per 3.500...

Conte: “Dal Mes nulla da temere”

Il premier ha tenuto un discorso alla Camera sulla situazione del Mes, che da settimane è al centro delle discussioni tra maggioranza...

Impeachment Trump, due capi di accusa

La procedura di impeachment per Donald Trump è in fase di avanzamento, con la pubblicazione dei due capi di accusa formulati dai...

Repubblica Ceca, uomo armato fa irruzione in ospedale: sei morti

Un uomo armato ha fatto irruzione in una struttura ospedaliera in Repubblica Ceca, nel complesso universitario di Ostrava, nella zona settentrionale del...

Altri articoli