Gallarate, sacrestano di colore aggredito per motivi razziali

Un sacrestano di colore ha subito la lussazione della spalla

ACQUISTI

Un sacrestano di colore, Deodatus Nduwimana, da 20 anni alla Basilica di Santa Maria Assunta è stato aggredito fisicamente in pieno giorno. Come racconta il sacrestano i motivi sembrano essere stati razziali, con il referto medico che parla di una lussazione ricevuta.

Come ha spiegato alle forze dell’ordine il sacrestano, dalla persona che lo ha aggredito c’erano già stati in passato episodi di violenza verbale e minacce, ma non si era mai arrivati all’aggressione fisica. “È successo in pieno giorno, stavo andando ad aprire la Basilica e lui era lì come sempre e mi ha aggredito dopo avermi insultato. Quella persona è sempre in piazza, è nullafacente e mi ha preso di mira”, ha spiegato Deodatus Nduwimana ai cronisti.

L’aggressore avrebbe precedenti e si sarebbe reso protagonista in passato di violenze all’interno del pronto soccorso. Non era la prima volta che minacciava il sacrestano ed a quell’ora del mattino non ci sono testimoni in piazza o persone che potevano intervenire.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Black Friday, super sconto per abbonamento 12 mesi del PlayStation Plus

In super sconto l'abbonamento del PlayStation Plus per la settimana del Black Friday, con un prezzo fissato a 39,99...
spot_img