Al via le Consultazioni al Quirinale – DIRETTA

Dalle ore 16 inizieranno gli incontri del presidente Mattarella

ACQUISTI

Partiranno tra poco le Consultazioni con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al Quirinale, per cercare una nuova maggioranza dopo le dimissioni del premier Conte di ieri, il quale è rimasto in carica per gli affari correnti su richiesta del capo dello Stato.

Qui il calendario delle delegazioni che prenderanno parte alle Consultazioni, che si terranno in due giorni, a partire dalle ore 16 di oggi. Le prime personalità che andranno a parlare con il presidente Mattarella saranno i presidenti delle Camere, Maria Elisabetta Alberti Casellati e Roberto Fico. Proprio su quest’ultimo potrebbero esserci convergenze tra PD e M5S, per portare ad un primo mandato esplorativo.

Il presidente Mattarella ha chiarito di voler chiudere la crisi in tempi rapidi, in maniera da permettere un nuovo governo che possa insediarsi in poco tempo oppure il ritorno alle urne entro la fine dell’anno.

18.00 – Il gruppo Autonomie si dice disponibile a votare un Conte-bis od un governo europeista.

17.40 – Il presidente della Repubblica sta ricevendo il gruppo delle Autonomie

17.30 – Arrivata la delegazione del gruppo Misto al Senato, con Piero Grasso ed Emma Bonino

17.15 – Uscito il Presidente della Camera, Roberto Fico senza rilasciare dichiarazioni

16.20 – Fonti M5S: “I cinque punti di Zingaretti? Si può ragionare”

16.15 – La Presidente Maria Elisabetta Alberti Casellati è uscita dal colloquio col presidente Mattarella senza rilasciare dichiarazioni.

16.05Zingaretti (PD): “Serve discontinuità, il governo gialloverde non aveva il sostegno del voto popolare, erano due forze in contrapposizione. Abbiamo il dovere di verificare la possibilità di trovare un nuovo piano per l’Italia”.

15.55 – La Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati è arrivata al Quirinale.

15.40Angelo Tofalo (M5S): “Alcuni esponenti della Lega hanno sperato nell’ennesima giravolta di Matteo Salvini”. Inoltre ha aggiunto di non aver letto i cinque punti del segretario PD, Nicola Zingaretti, per la convegenza, lasciando il dialogo al capo politico Di Maio.

14.50 – Matteo Salvini ha spiegato in una conferenza stampa tenuta fuori Montecitorio che qualsiasi Governo che si formerà sarà “contro la Lega”. Si è poi mostrato in pubblico con Giancarlo Giorgetti, facendo rientrare le polemiche sulle dichiarazioni del sottosegretario leghista, nonché da molti considerato numero due del partito, quando aveva ammesso l’errore dei tempi di Salvini nel “chiamare la crisi”.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 24 giugno: mille casi positivi. Altri 28 morti

I dati sul coronavirus in Italia di oggi 24 giugno sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img