Borse, Piazza Affari perde l’1,1% e calo dello spread. Boom azioni Juventus

In calo lo spread e boom per le azioni della Juventus

ACQUISTI

Una giornata intensa sul fronte delle Borse, quella legata al futuro di Conte, dimissionario al Colle, che ha portato ad una leggera perdita per Piazza Affari, che ha chiuso con il -1,1%, mentre lo spread è in continuo calo e si affaccia sotto quota 200, come era stato nel mese di luglio. La voce del possibile nuovo governo giallo-rosso ha favorito la discesa dello spread, che aveva raggiunto la quota di 240 punti base dopo l’apertura della crisi da parte di Matteo Salvini.

Lo spread oggi apre a 203 punti base

Lo spread è in costante calo nelle ultime ore, i mercati hanno apprezzato la voce del nuovo governo, oltre a quella di un possibile nuovo Quantitative Easing della Bce a settembre, come ha annunciato Olli Rehn.

Boom delle azioni della Juventus

La voce dell’acquisto di Neymar ha fatto volare le azioni della Juventus, che ha chiuso a 1,54 euro, in aumento rispetto alla chiusura precedente. Ancora in calo le azioni delle banche, con Banco Bpm ha finito in calo del 2,56%, Bpr Banca del 3,18%, Ubi Banca del 2,38% e UniCredit del 2,24%. Sono diversi giorni che le azioni bancarie perdono oltre 2 punti percentuali, con picchi anche del 5%.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 15 giugno: oltre mille casi. Aumentano i morti

I dati di oggi 15 giugno sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img