I migranti della Ocean Viking sbarcheranno a Malta in accordo Ue

Ocean Viking sbarcherà a Malta, dopo l'accordo raggiunto tra i governi europei

ocean viking sbarco malta

È stato trovato l’accordo tra Malta ed i paesi europei per la redistribuzione dei migranti, con la nave Ocean Viking che era al 14esimo giorno in mare ed oggi aveva lanciato l’allarme sulle scorte di cibo. Il premier maltese Muscat ha fatto sapere che nessun migrante rimarrà a Malta, ma saranno tutti suddivisi in vari paesi europei.

Malta invierà navi militari in acque internazionali per far trasbordare i migranti, per poi procedere allo sbarco degli stessi. In totale sono 356 persone a bordo, che saranno poi redistribuiti in Francia, Germania, Irlanda, Lussemburgo, Portogallo e Romania. La Francia ne accoglierà 150, insieme alla Germania, comunica la Commissione Ue, ha permesso la chiusura dell’accordo.

L’Ong Msf ha criticato la modalità operativa con la quale si suddividono i migranti, definendo “meschino” il tentativo di decidere caso per caso. “Msf è sollevata per la risoluzione della questione, ma i governi europei devono porre fine a stalli prolungati e negoziazioni caso per caso”, queste le parole dell’Ong francese.