G7, Trump: “Metterò dazi sui vini francesi”

Trump ha annunciato dei dazi sui vini francesi

trump g7 dazi vini francesi macron

Oggi si apre il G7 a Biarritz, che dovrà affrontare i problemi dell’Amazzonia e della Brexit, con il primo incontro ufficiale con Boris Johnson, dopo la sua elezione come primo ministro. Macron e la Merkel hanno posto l’attenzione sul problema degli incendi in Amazzonia, con la minaccia di chiudere il libero scambio tra Ue e Brasile se il presidente Bolsonaro non prenderà contromisure.

Tusk: “Difficile immaginare la ratifica dell’accordo Mercosur mentre l’Amazzonia brucia”

Il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, è sulla linea della Merkel e di Macron, chiedendo interventi a Jair Bolsonaro per evitare la distruzione dell’Amazzonia. Intanto il WWF italiano ha chiesto una presa di posizione al premier Conte sull’Amazzonia, che arriverà a Biarritz alle 16.30 ed ha già ricevuto le parole positive di Tusk nei suoi confronti, per la sua responsabilità mostrata nei meeting passati.

Trump: “Metterò dei dazi sui vini francesi”

In piena guerra commerciale con la Cina, il presidente degli Stati Uniti ha minacciato dazi sui vini francesi, per rispondere alla tassa francese sui giganti americani high-tech, come Google. “Non voglio che la Francia tassi le nostre aziende, se lo faranno tasseremo i loro prodotti, come non hanno mai visto”, ha dichiarato Trump. Donald Tusk ha dichiarato che “proteggerà il vino francese con determinazione”, aggiungendo che se gli Stati Uniti porranno dazi, l’Ue risponderà.