Russia, la centrale nucleare è galleggiante: allarme ambientalisti

La Russia ha iniziato un progetto di centrale nucleare galleggiante

Da leggere

Napoli, chiusa “la Sonrisa”. Positivo un dipendente del Castello dopo il test

La nota struttura "La Sonrisa", il Castello per le cerimonie di Sant'Antonio Abate, è stata chiusa in...

Bonus 600 euro, Diego Sarno (PD): “Non pensavo fosse arrivato il bonus, devoluto in beneficienza”

Spunta anche un nome di un consigliere regionale del Piemonte, Diego Sarno, quota PD, che avrebbe ricevuto...

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 11 agosto: altri 412 casi positivi, aumento delle terapie intensive

I dati di oggi 11 agosto sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via...

Acquisti

Le migliori Cuffie In-Ear con Cavo del 2020, guida all’acquisto

Uno dei segmenti di cuffie più ambiti e ricercati è quello "in-ear", che al suo interno ha...

Samsung Galaxy S20 e Note 20 Ultra 5G, smartphone top di gamma con fotocamera da 108MP

Oggi è stato ufficializzato il nuovo Samsung Galaxy S20 Ultra, che aggiunge nuove funzionalità al già presente...

Miglior climatizzatore senza unità esterna 2020, prezzi e confronto dei modelli

Con l'arrivo dell'estate sono iniziati gli acquisti dei climatizzatori, con un boom delle vendite per quelli senza...

La nave Akademik Lomonosov è la prima centrale nucleare galleggiante, partita da poche ore da Murmansk, fa rotta verso Pevek, dove dovrebbe arrivare in tre settimane. In totale 5.000 chilometri da percorrere, lungo l’Artico russo. Secondo quanto riferito da fonti russe, l’obiettivo è quello di fornire energia ad abitazioni ed impianti industriali.

Allarme degli ambientalisti, che temono una “Chernobyl nel mare”, a causa degli imprevisti che potrebbero accadere una volta in viaggio. La nave pesa oltre 21mila tonnellate ed è lunga 144 metri. Al suo interno ci sono due reattori nucleare da 35 megawatt ciascuno. Complessivamente la centrale nucleare può fornire energia ad una città di 100mila abitanti.

Il progetto è in fase di sperimentazione e punta a fornire energia a luoghi remoti, anche se alcuni critici fanno notare come il costo di produzione energia sia alto. L’agenzia atomica della Russia, Rosatom, ha fatto sapere che la nave, trainata da tre rimorchiatori, è sicura e solida, capace di reggere l’impatto con un iceberg od un’onda anomale. Rimane l’interesse intorno al progetto, con altri stati, tra cui anche gli Usa, che guardano con curiosità all’esperimento.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,555FansLike
2,360FollowersFollow
394FollowersFollow

Ultime notizie

Napoli, chiusa “la Sonrisa”. Positivo un dipendente del Castello dopo il test

La nota struttura "La Sonrisa", il Castello per le cerimonie di Sant'Antonio Abate, è stata chiusa in...

Bonus 600 euro, Diego Sarno (PD): “Non pensavo fosse arrivato il bonus, devoluto in beneficienza”

Spunta anche un nome di un consigliere regionale del Piemonte, Diego Sarno, quota PD, che avrebbe ricevuto il bonus da 600 euro,...

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 11 agosto: altri 412 casi positivi, aumento delle terapie intensive

I dati di oggi 11 agosto sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei giorni scorsi c'è...

Bonus 600 euro, Garante: “Inps fornisca i nomi, privacy dei politici più debole”

Il Garante della Privacy si è espresso in merito alla pubblicazione dei dati dei parlamentari che avrebbero ottenuto il bonus da 600...

Altri articoli