Governo ultimissime, oggi Conte al Quirinale. Iniziate le consultazioni

Oggi alle 9.30 è atteso Conte al Quirinale

governo ultimissime conte sale quirinale

Oggi alle 9.30 il premier dimissionario Giuseppe Conte è atteso al Quirinale alle ore 9.30 per il secondo mandato. Mattarella dovrebbe dargli il mandato pieno dopo che i due partiti della nuova maggioranza, PD e M5S, nella giornata di ieri hanno fatto il suo nome per il ruolo del premier.

Ancora non risolti, invece, i problemi legati ai vicepremier, con il M5S che vorrebbe il nome di Di Maio insieme all’esponente del PD, mentre da fonti democratiche hanno già fatto notare come il vicepremier debba essere unico, visto che il premier è stato indicato dal M5S.

Nei prossimi giorni il premier Conte dovrà fare dei colloqui con le forze di maggioranza, compresi anche i gruppi di Leu, per trovare la quadra e presentare la lista dei ministri al Presidente della Repubblica.

C’è anche il nodo Rousseau da sciogliere, con il Movimento 5 Stelle che vorrebbe tenere la votazione dopo la formazione del governo, mettendo così a rischio l’esecutivo.


15.00 – Salvini: “Il 19 ottobre manifestazione nazionale”

Il leader della Lega ha organizzato una manifestazione “dell’orgoglio” per il 19 ottobre 2019 contro il Governo “Conte-Monti”, come lo ha definito Salvini. Si potrebbe unire anche Fratelli d’Italia.

14.30 – Il calendario delle consultazioni di Conte

Oggi dalle 15 saranno incontrati da Conte i partiti minori, mentre nella giornata di domani i partiti con più seggi in Parlamento.

14.20 – Conte: “Dalle 15 le consultazioni”

Il premier incaricato Conte ha dichiarato che le consultazioni partiranno dalle ore 15 con i partiti.

14.00 – Scholz: “Il nuovo governo italiano è una buona notizia per l’Europa”

Il ministro delle Finanze, Olaf Scholz, ha accolto positivamente il mandato del presidente della Repubblica a Conte, per la formazione di un nuovo governo “Pro-Europa”.

13.30 – Di Maio: “Lavoriamo sui temi”

Il leader del M5S ha ribadito il lavoro sui temi e contenuti dopo l’incarico a Giuseppe Conte. Attacco invece di Salvini al nuovo governo.

13.00 – Morcone: “Il decreto sicurezza bis va abolito”

Il capo gabinetto del ministro Minniti nel Governo Gentiloni, Morcone, in lizza anche per il ruolo di ministro dell’Interno, ha dichiarato che il decreto Sicurezza bis va abolito.

12.30 – Juncker ha inviato i suoi auguri a Conte

Il presidente uscente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, ha inviato a Conte i suoi auguri per il nuovo mandato.

11.40 – Lo spread tocca i minimi dal 2016

Dopo l’incarico a Conte lo spread è crollato a 160 punti base, come non accadeva dai tempi dei Governi Renzi e Gentiloni.

11.20 – Conte incontra la presidente Casellati

In corso i colloqui tra il premier Conte e la presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati. In seguito incontrerà il presidente della Camera, Roberto Fico. Le consultazioni con i partiti partiranno il pomeriggio.

11.00 – Tutti i possibili nomi di un Governo Conte-Bis

Sono molti i nomi circolati nelle ultime ore per un nuovo Governo Conte, per i ministeri chiave, dall’Economia agli Interni, con il PD che potrebbe avere la maggioranza dei ministeri, in virtù del fatto che il ruolo del premier è andato al M5S. Qui tutti i nomi possibili per i ministeri del Governo Conte.

Il premier Conte inizierà oggi i colloqui e le trattative per programmi e nomi dei ministri.

10.50 – Conte: “Inizierò oggi le consultazioni con i partiti”

“Siamo agli albori di una nuova legislatura europea, dobbiamo lavorare per far tornare l’Italia nel ruolo da protagonista che merita. Dobbiamo sfruttare questo momento di crisi per far procedere speditamente il Paese. Mi confronterò con le forze politiche che si sono rese disponibili ai colloqui”, così Conte ha annunciato l’inizio delle sue consultazioni con i partiti.

“Non sarà un governo ‘contro’ ma un governo ‘per’, per un Paese più solidale, più inclusivo. Una nuova stagione riformatrice, di rilancio e di speranza che offra ai cittadini delle certezze. Lavorerò ad una squadra di governo che lavorerà incessantemente”, queste le parole di Conte.

Il premier Conte ha poi citato le energie rinnovabili, i beni culturali, il lavoro da svolgere per rimuovere le disuguaglianze, sociali, economiche e di genere. Ha poi citato la lotta alla corruzione, con una Giustizia più efficente.

“Ho vissuto già un’esperienza di governo, vi confesso, la prospettiva di avviare una nuova maggioranza di governo mi ha procurato qualche dubbio. Ho superato le perplessità pensando a come ho cercato di lavorare per il bene comune e non per interesse di parte. Questi valori sono quelli più apprezzati dai cittadini”, ha spiegato Conte sul suo futuro mandato.

“Nei prossimi giorni incontrerò nuovamente il presidente Mattarella per sciogliere la riserva e presentargli la lista dei ministri”, ha concluso Giuseppe Conte.

10.30 – Mattarella ha conferito l’incarico a Conte

Come comunicato dal segretario generale, Ugo Zampetti, il presidente Mattarella ha conferito l’incarico di formare il governo a Giuseppe Conte, il quale ha accettato con riserva. A breve è attesa una dichiarazione di Conte dal Quirinale.

Nei prossimi giorni partiranno le nuove trattative per concludere la lista dei ministri che il premier Conte dovrebbe presentare al Presidente della Repubblica. Ci sarà da sciogliere il nodo per il ruolo dei vicepremier, con il PD che chiede sia unico ed un suo esponente, mentre il M5S ne vorrebbe due.

10.20 – Renzi: “Istituzioni 1 – Populismo 0”

Con un post su Facebook l’ex premier ha attaccato il leader della Lega, Matteo Salvini, per i suoi modi di propaganda e per il suo ruolo populista nel governo.

10.10 – Il Commissario UE Oettinger ha accolto positivamente il nuovo governo “Pro-Europa”

Il Commissario europeo Guenther Oettinger, che fa parte del gruppo di Angela Merkel, ha accolto positivamente la notizia della formazione del nuovo Governo Conte, considerato un esecutivo “Pro-Europa”.

“Bruxelles è pronta a far di tutto per facilitare il lavoro del nuovo Governo”, ha detto Oettinger ai cronisti.

10.00 – Gli italiani non sono convinti dal nuovo Governo

Secondo gli ultimi sondaggi politici di oggi, solo il 21% degli italiani sarebbe favorevole alla nascita del governo PD-M5S, mentre la maggioranza vorrebbe tornare al voto. Bisognerà vedere se i prossimi passaggi formali del nuovo esecutivo convinceranno nuovi elettori al supporto di questa maggioranza.

9.40 – Sono in corso i colloqui tra Conte e Mattarella

Il colloquio tra il presidente della Repubblica e Giuseppe Conte è iniziato. Non ci sono collaboratori del premier presenti.

9.30 – Conte entrato al Quirinale

È entrato al Quirinale l’attuale premier in carica per gli affari correnti, Giuseppe Conte, per l’incontro con il capo dello Stato, Sergio Mattarella.

9.15 – I numeri in Parlamento della nuova maggioranza

Come mostrato in questo articolo sui seggi in Parlamento, il Governo PD-M5S può contare su un buon numero di deputati alla Camera, ma ha dei problemi al Senato, dove avrà bisogno dei senatori di LEU e delle Autonomie.

9.00 – Il premier Conte atteso da Mattarella

Come comunicato ieri dal responsabile stampa Giovanni Grasso, la sala stampa è già aperta ed è atteso il premier Conte al Quirinale. Dopo l’incontro con Mattarella dovrebbe tenere una conferenza stampa al Quirinale, per spiegare i prossimi passi necessari alla formazione del governo.