Twitter, hackerato account dell’amministratore delegato Jack Dorsey

È stato hackerato l'account dell'ad di Twitter

ACQUISTI

Il “capo” di Twitter, l’ad Jack Dorsey, ha visto hackerato il suo account social da un’organizzazione, la Chuckling Squad, che già in passato era stata autrice di violazioni telematiche su account di VIP.

Dall’account di Jack Dorsey sono stati pubblicati 15 tweet non autorizzati, alcuni dei quali con contenuti offensivi e razzisti. Con una nota è intervenuta Twitter, segnalando l’intrusione all’interno dell’account del suo amministratore delegato.

In passato l’organizzazione Chuckling Squad aveva hackerato i profili social di James Charles e Shane Dawson.

Tra i tweet che sono stati postati, uno in particolare è diventato virale: “I nazisti non hanno fatto nulla di sbagliato”. La società sta indagando sulle possibili cause che hanno consentito agli hacker di entrare nell’account di Jack Dorsey, se attraverso un’intrusione diretta o se con un’applicazione terza. Gli indizi porterebbero alla società Cloudhopper, esterna a Twitter e che offre la possibilità di inviare tweet.

Twitter ha garantito che cercherà di migliorare i suoi standard di sicurezza, con questo attacco che rischia di provocare un danno di immagine al colosso americano.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 17 maggio: 3 mila casi positivi. Calo dei tamponi

I dati di oggi 17 maggio sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img