Texas, nuova sparatoria in città: cinque morti e 30 feriti

Una nuova sparatoria in Texas ha provocato cinque morti

ACQUISTI

Una nuova sparatoria in Texas, con un uomo che ha iniziato a sparare ai passanti ad Odessa, causando cinque morti e 30 feriti. Il killer, uomo bianco di 30 anni, è stato ucciso dalla polizia americana. Era armato con un fucile ed aveva tentato la rapina ad un furgone postale, successivamente ha sparato ad un agente che cercava di fermarlo ed iniziato la sparatoria.

Secondo quanto riferito dagli agenti, ha iniziato a sparare a caso, a chiunque capitasse sotto tiro. Nelle prime ore si era parlato di un secondo uomo, ma questa pista è stata accantonata dalla polizia. Tra i feriti ci sarebbe anche un bambino di un anno e mezzo.

Il killer è riuscito a fuggire su una strada statale, per poi fermarsi in un parcheggio di un cinema, dove forse voleva fare un’altra strage, ma è stato fermato dalla polizia ed ucciso durante gli spari. Prima che la polizia fermasse il sospetto, era stato lanciato l’allarme in tutta la zona, tra Odessa e Midland, ad una distanza inferiore ai 500 chilometri da El Paso, dove alcune settimane fa c’era stata un’altra sparatoria.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 2 agosto: oltre 3 mila casi positivi. Altri 23 morti

I dati di oggi 2 agosto sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img