Caso Russia, identificati i due russi all’incontro con Savoini

Individuate due persone russe che erano all'incontro con Savoini

ACQUISTI

Sono stati identificati da BuzzFeed i due russi che erano presenti all’incontro con Gianluca Savoini, nell’audio che era stato reso pubblico nei mesi scorsi (qui le trascrizioni integrali in italiano) e che aveva generato un caso mediatico e politico. Si tratterebbe di Andrej Kharchenko, identificato grazie alle voci presenti nell’audio.

Insieme a lui ci sarebbe stato anche Ilja Andreevich Jakunin, entrambi sono legati al filosofo Aleksandr Dugin ed a Vladimir Putin. Fino ad oggi le identità dei russi non erano state confermate.

Secondo BuzzFeed i due russi avrebbero stretti rapporti con politici ed organizzazioni statali. Uno dei due avrebbe viaggiato con un passaporto di servizio, il quale è concesso solo a delegazioni ufficiali dello Stato. Questi dati potrebbero essere fondamentali per la Procura di Milano, che da febbraio sta indagando sulla vicenda.

Al tavolo erano presenti tre italiani e tre russi, che si sarebbero messi d’accordo per un finanziamento alla Lega utilizzando una vendita di petrolio ad Eni. Non sono state trovate prove del finanziamento, come più volte ha ribadito il leader della Lega, Matteo Salvini.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus Lombardia, tutti i dati di oggi 18 ottobre

I dati di oggi 18 ottobre sul coronavirus in Lombardia sono stati forniti dalla Regione. Nei giorni scorsi c'è...
spot_img