Cina, attacco ad una scuola elementare: 8 bambini morti

Otto bambini sono stati uccisi con un coltello in Cina

ACQUISTI

Una strage in Cina in una scuola elementare nel villaggio di Chaoyangpo, durante il primo giorno di lezioni. Otto bambini sono morti e due sono rimasti feriti. La strage è stata compiuta da un uomo di 40 anni, uscita da poco di prigione dopo una condanna per tentato omicidio.

L’uomo è stato arrestato dalla polizia, era armato di coltello, con il quale ha ucciso i bambini che stavano svolgendo le prime lezioni dell’anno. La scuola elementare Baiyangping si trova nella zona centrale della Cina. Non è il primo attacco in una scuola in Cina: nel 2019 erano stati uccisi due bambini in una scuola dell’Hunan, mentre a gennaio un bidello aveva ferito 20 bambini.

Ad aprile nove studenti di una scuola media erano stati uccisi nella zona nord-ovest di Shaanxi. In quel caso l’aggressore era un ex studente che ha ammesso di essere stato bullizzato negli anni a scuola.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Black Friday, super sconto per abbonamento 12 mesi del PlayStation Plus

In super sconto l'abbonamento del PlayStation Plus per la settimana del Black Friday, con un prezzo fissato a 39,99...
spot_img