Di Maio: “La priorità saranno i migranti, superare Dublino”

Luigi Di Maio si è insediato alla Farnesina

di maio farnesina ministro esteri

Il neo ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, è intervenuto sulla questione migranti, che con l’uscita di Salvini dal Governo diventerà un problema da risolvere a livello europeo. Il regolamento di Dublino è la prima cosa da cambiare per Luigi Di Maio, la legge, cioè, che regola lo sbarco dei migranti nel paese più vicino, il quale deve adempiere all’accoglienza in attesa di ricollocazione.

Tra i temi citati da Di Maio come fondamentali ci sono i migranti, l’Africa ed il posizionamento dell’Italia. “La questione migranti sarà una delle priorità del nuovo governo. Intendiamo lavorare per una responsabilità maggiore a livello europeo – ha detto il ministro degli Esteri – l’Africa non può essere vista solamente come motivo di preoccupazione, ma deve essere un’opportunità per incrementare la crescita e lo sviluppo nel nostro Paese”.

Poi ha parlato anche della posizione dell’Italia tra Nato ed Europa: “Manterremo un dialogo con i nostri partner, senza rinunciare al posizionamento atlantico ed europeo”. Per Di Maio bisognerà puntare su innovazione tecnologica, investimenti nei mercati emergenti e nella ricerca scientifica.

Intanto il nuovo governo ha varato il primo provvedimento che farà discutere nel Consiglio dei Ministri, con lo stop ad una legge del Friuli Venezia Giulia, considerata discriminatoria.