Il figlio di Beppe Grillo indagato per violenza sessuale di gruppo: c’è un video

Il figlio di Beppe Grillo accusato di violenza sessuale di gruppo

Da leggere

F1, ufficiale il calendario dei primi 8 GP, tutti in Europa

Ora è ufficiale il calendario dei primi dieci GP di Formula 1, dopo il rinvio della partenza...

2 Giugno, polemiche per la manifestazione del centrodestra

Il centrodestra si è ritrovato in piazza oggi per la Festa della Repubblica, con un tricolore lungo...

Serie A, ecco il calendario per la ripartenza

Nella giornata di ieri è stato presentato ufficialmente il nuovo calendario della Serie A, proposto per la...
Redazione N24
Piero Mangoni - Direttore responsabile - Via Gramigna 3, 44122 – Ferrara – tel. 393 22 80 455

Il figlio di Beppe Grillo, Ciro, 19 anni, è stato iscritto nel registro degli indagati per violenza sessuale di gruppo. Le violenze sarebbero avvenute nella villa del comico a Porto Cervo. Una serata estiva dopo la discoteca, quando quattro ragazzi ed una ragazza si ritrovano nella lussuosa villa di Beppe Grillo.

Secondo quanto denunciato dalla ragazza, modella di origini scandinave di 19 anni, si sarebbe trattato di uno stupro, dopo una notte da sbornia. Per i quattro ragazzi, tutti figli di imprenditori e medici, si sarebbe trattato di un rapporto consenziente. Oltre al figlio di Beppe Grillo sono indagati i tre suoi amici: Edoardo Capitta, Francesco Consiglia e Vittorio Lauria.

I ragazzi sono stati interrogati dal Pm Laura Bassani, della Procura di Tempio Pausania, che ha deciso di aprire l’inchiesta. Gli agenti hanno eseguito perquisizioni nei giorni scorsi nella villa del fondatore del Movimento 5 Stelle, sequestrando cellulari per trovare messaggi o video che possano far chiarezza sulla vicenda.

Ci sarebbe un video, trovato su uno dei cellulari, che proverebbe lo stupro per l’accusa, con la ripresa integrale del rapporto sessuale. I legali dei ragazzi hanno dichiarato che nel video emerge come il rapporto fosse consensuale.

La difesa dei ragazzi

Gli avvocati hanno fatto notare come la denuncia sia arrivata in ritardo rispetto al giorno in cui è accaduto il fatto. Dieci giorni dopo la ragazza ha scelto di denunciare, inoltre i legali hanno fatto notare come la modella abbia continuato la sua vacanza anche dopo il presunto stupro ed avrebbe postato le foto sui social network.

I fatti risalgono al 16 luglio scorso, con la ragazzo che si è presentata alla fine di luglio dai carabinieri di Milano ed in una clinica della Regione. Avrebbe conosciuto i ragazzi in discoteca, secondo quanto riferito.

SEGUICI SUI SOCIAL

2,827FansLike
2,360FollowersFollow
384FollowersFollow

Ultime notizie

F1, ufficiale il calendario dei primi 8 GP, tutti in Europa

Ora è ufficiale il calendario dei primi dieci GP di Formula 1, dopo il rinvio della partenza...

2 Giugno, polemiche per la manifestazione del centrodestra

Il centrodestra si è ritrovato in piazza oggi per la Festa della Repubblica, con un tricolore lungo da 500 metri che è...

Serie A, ecco il calendario per la ripartenza

Nella giornata di ieri è stato presentato ufficialmente il nuovo calendario della Serie A, proposto per la ripartenza che è stata decisa...

Nuovi casi di Ebola in Congo

Sono stati riportati nuovi casi di Ebola nella Repubblica Democratica del Congo, con casi di decessi nella città di Mbandaka, un cnetro...

Festa della Repubblica, Mattarella all’Altare della Patria

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha deposto questa mattina una corona di alloro all'Altare della Patria in occasione della Festa della...

Altri articoli