Slitta il giudizio di Moody’s sui conti italiani

Rinviato il giudizio dell'agenzia Moody's sull'Italia

agenzia moodys italia stima

Il giudizio dell’agenzia di rating Moody’s era atteso per il 6 settembre, ma ci sarebbe stato un rinvio, con un nuovo calendario per le stime economiche sull’Italia. Moody’s ha comunicato di aver aggiornato il suo calendario e che non ci sarà al momento una decisione sull’Italia.

Il giudizio era atteso dopo circa 24 ore dal giuramento del nuovo Governo, forse si è preferito aspettare le prime mosse dell’esecutivo per rilasciare il proprio parere. I mercati in questi giorni avevano avuto risposte positive, con spread ai minimi e quasi sui livelli dei Governi Renzi e Gentiloni, quando era vicino ai 100 punti base. L’ultima chiusura dello spread Btp-Bund è stata intorno ai 150 punti base.

Moody’s è considerata una delle agenzie di rating più severe, con il giudizio sull’Italia che è BAA3, ultimo segmento del grado di investimenti, ad un livello dai “titoli spazzatura”, nonostante comunque l’outlook era rimasto stabile. A fine agosto Moody’s aveva rilasciato un comunicato nel quale faceva notare come il nuovo Governo PD-M5S avrebbe “ridotto le tensioni con l’Unione Europea”.