Slitta il giudizio di Moody’s sui conti italiani

Rinviato il giudizio dell'agenzia Moody's sull'Italia

Da leggere

Salvini: “Antisemitismo è colpa dei musulmani”

Il leader della Lega è tornato a parlare della situazione legata all'antisemitismo, per il quale è spesso...

Conferenza Libia, Serraj: “Ue arrivata tardi”

Inizia male la conferenza di Berlino sulla Libia, con il generale Haftar che ha chiuso i pozzi...

Whatsapp Down, impossibile inviare video e messaggi audio

In tutto il mondo si è evidenziato un problema tecnico al noto servizio di messaggistica Whatsapp, che...
Redazione N24
Piero Mangoni - Direttore responsabile - Via Gramigna 3, 44122 – Ferrara – tel. 393 22 80 455

Il giudizio dell’agenzia di rating Moody’s era atteso per il 6 settembre, ma ci sarebbe stato un rinvio, con un nuovo calendario per le stime economiche sull’Italia. Moody’s ha comunicato di aver aggiornato il suo calendario e che non ci sarà al momento una decisione sull’Italia.

Il giudizio era atteso dopo circa 24 ore dal giuramento del nuovo Governo, forse si è preferito aspettare le prime mosse dell’esecutivo per rilasciare il proprio parere. I mercati in questi giorni avevano avuto risposte positive, con spread ai minimi e quasi sui livelli dei Governi Renzi e Gentiloni, quando era vicino ai 100 punti base. L’ultima chiusura dello spread Btp-Bund è stata intorno ai 150 punti base.

Moody’s è considerata una delle agenzie di rating più severe, con il giudizio sull’Italia che è BAA3, ultimo segmento del grado di investimenti, ad un livello dai “titoli spazzatura”, nonostante comunque l’outlook era rimasto stabile. A fine agosto Moody’s aveva rilasciato un comunicato nel quale faceva notare come il nuovo Governo PD-M5S avrebbe “ridotto le tensioni con l’Unione Europea”.

SEGUICI SUI SOCIAL

1,727FansLike
1,771FollowersFollow
322FollowersFollow

Ultime notizie

Salvini: “Antisemitismo è colpa dei musulmani”

Il leader della Lega è tornato a parlare della situazione legata all'antisemitismo, per il quale è spesso...

Conferenza Libia, Serraj: “Ue arrivata tardi”

Inizia male la conferenza di Berlino sulla Libia, con il generale Haftar che ha chiuso i pozzi petroliferi nella zona di Bengasi,...

Whatsapp Down, impossibile inviare video e messaggi audio

In tutto il mondo si è evidenziato un problema tecnico al noto servizio di messaggistica Whatsapp, che rende impossibile inviare messaggi audio...

Libia, si avvicina la conferenza di Berlino: presenti anche gli Usa e Putin

La conferenza di Berlino sulla situazione libica potrebbe essere decisiva per la situazione della regione, con molti Paesi coinvolti, su tutti la...

Francia, manifestanti tentano irruzione in teatro per contestare Macron

Vanno avanti le proteste per la riforma delle pensioni in Francia, con una trentina di attivisti che ha tentato irruzione in un...

Altri articoli