Gaza, colpiti 15 obiettivi di Hamas dopo i razzi inviati ad Ashdod

Israele ha risposto ai razzi palestinesi inviati ieri

israele gaza razzi hamas

Dopo i razzi di ieri (a Ashdod e Ashkelon) sono stati colpiti 15 obiettivi di Hamas dalla controparte militare di Israele. Come riportato da un portavoce militare israeliana, sono stati colpiti 15 obiettivi ed un tunnel offensivo di Hamas.

Il lancio di razzi a Ashdod è avvenuto mentre il presidente israeliano Benyamin Netanyahu stava tenendo un comizio. Subito dopo il presidente è stato portato in un luogo sicuro e nella zona dell’attacco è stato invitata la popolazione ai ripari.

Dalla parte palestinese c’è stata una rivendicazione su dei siti con delle frasi di compiacimento alle immagini che mostravano il premier Netanyahu portato via dalla sicurezza quando si trovava ad Ashdod: “L’uomo più potente è costretto a fuggire”, queste le parole dai siti islamici vicini alle milizie di Gaza.

Il comizio di Netanyahu era trasmesso in diretta su Facebook ed è possibile che sia stato notato e sia partito successivamente il lancio di razzi, come hanno riferito i media israeliani.