La Borsa di Hong Kong lancia l’offerta per quella di Londra (e Piazza Affari)

La Borsa di Hong Kong ha offerto 32 miliardi di sterline per la Borsa di Londra

ACQUISTI

La Borsa di Hong Kong ha offerto 36 miliardi di euro per l’acquisizione del London Stock Exchange, si tratta della Borsa di Londra, che gestisce anche Piazza Affari. In totale sono stati offerti 32 miliardi di sterline, nei quali è compreso il debito, contanti e le azioni. Ora si attende l’offerta vincolante entro il 9 ottobre della Borsa di Hong Kong.

Nello specifico sono state offerte 20,45 sterline per azione alla Borsa di Londra, con la nuova società, che sarebbe la fusione delle due, che avrebbe in gestione circa 70 miliardi di titoli, con l’obiettivo di collegare i mercati occidentali con quelli emergenti orientali.

La Borsa di Londra ha fatto uscire una nota, nella quale specifica che “studierà la proposta e la commenterà a tempo debito”. Secondo gli esperti c’è una volonta di entrare nel tema della supremazia tecnologica, con le Borse orientali che hanno l’interesse a mettersi al passo sul mercato, sfruttando in questo caso la fusione con il London Stock Exchange.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Vaccini, Pfizer: “Seconda dose è competenza delle autorità nazionali”

Dopo le polemiche della giornata di ieri sulla tempistica della seconda dose del vaccino anti Covid di Pfizer, oggi...
spot_img