Foggia, multati volontari in stazione. La Polfer: “Pronti ad annullare le multe”

Alcuni volontari sono stati multati perché senza biglietto nella stazione di Foggia

Da leggere

Roma, la Raggi ferma il progetto di un museo sul fascismo

La sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha fermato la proposta di alcuni consiglieri del Movimento 5 Stelle...

Salvini fa dietrofront sulle mascherine: “Sì nei luoghi chiusi”

Il leader della Lega, Matteo Salvini, questa mattina ha rilasciato un'intervista a SkyTG24, dove è tornato sulla...

Migranti, Conte: “Non tollereremo ingressi irregolari. Aumentare i rimpatri”

Il premier Conte ha parlato dell'emergenza migranti, che in queste settimane ha preso piede nelle coste meridionali...

Acquisti

Miglior condizionatore portatile 2020, Air Breeze è veramente il più economico?

Con l'arrivo della stagione estiva, è aumentato anche l'interesse sui vari condizionatori in commercio, specialmente con il...

Bonus Climatizzatori 2020, ecco i migliori modelli da acquistare con la detrazione

Con il decreto Rilancio è stato aumentato il bonus per l'acquisto di un climatizzatore, compresi quelli con...

Libri Scolastici 2020/2021 scontati e in offerta su Amazon: come ordinarli

Nella giornata di oggi la ministra dell'Istruzione, Lucia Azzolina, ha emesso l'ordinanza ufficiale che conferma la partenza...

Ci sono state molte polemiche per delle sanzioni che sono state inflitte a dei volontari alla Stazione ferroviaria di Foggia, dove l’associazione “Fratelli della stazione” stava dando coperte alle persone senza fissa dimora. La Polfer ha multato i volontari con 16,67 euro perché privi di biglietto e nella zona vicino ai treni occorre averlo.

È accaduto l’11 settembre vicino al primo binario della stazione, con i volontari che hanno poi postato la multa su Facebook. “Doveva essere una serata come le altre di servizio, c’erano tanti volontari e siamo entrati in stazione come al solito. Per portare le coperte, visto che qualcuno le aveva chieste. Siamo stati multati perché senza titolo di viaggio”, questo quanto scritto dall’associazione su Facebook.

Presenti tra i volontari anche tre ragazzi indiani, dai quali sembra siano partiti i controlli, con i documenti, che sono stati mostrati e poi successivamente con il biglietto. “Abbiamo provato a spiegare che lo facciamo da 20 anni”, questo uno dei commenti.

Dopo le polemiche che sono diventate virali, il Compartimento di Polizia Ferroviaria per la Puglia, Basilicata e Molise, è intervenuto sulla questione: “Le multe potrebbero essere revocate”, con il dirigente del Compartimento di Bari che incontrerà l’associazione e poi verranno prese delle misure.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,550FansLike
2,360FollowersFollow
390FollowersFollow

Ultime notizie

Roma, la Raggi ferma il progetto di un museo sul fascismo

La sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha fermato la proposta di alcuni consiglieri del Movimento 5 Stelle...

Salvini fa dietrofront sulle mascherine: “Sì nei luoghi chiusi”

Il leader della Lega, Matteo Salvini, questa mattina ha rilasciato un'intervista a SkyTG24, dove è tornato sulla questione legata alle mascherine. Nei...

Migranti, Conte: “Non tollereremo ingressi irregolari. Aumentare i rimpatri”

Il premier Conte ha parlato dell'emergenza migranti, che in queste settimane ha preso piede nelle coste meridionali dell'Italia, con arrivi principalmente dalla...

Benedetto XVI malato, grave infezione alla pelle

Secondo quanto riportato dalle ultime notizie dal Vaticano, le condizioni del Papa emerito Benedetto XVI sarebbero molto "fragili", con la sua voce...

Altri articoli