Il PD tenta di allearsi con il M5S alle regionali: Zingaretti favorevole, Di Maio no

Le due forze politiche pronte ad allearsi a livello regionale, almeno lato PD

m5s pd zingaretti di maio alleanza regionale

Dopo la creazione dell’alleanza tra PD e M5S per il Governo, ora Zingaretti e Franceschini aprono all’alleanza regionale tra le due forze politiche. Dall’altra parte però arriva la bocciatura dell’idea, per ora, da parte del Movimento 5 Stelle.

Il PD sarebbe pronto alla discussione con il M5S per creare le basi per un’alleanza regionale, che potrebbe competere con il centrodestra, dato in vantaggio sia in Umbria che in Emilia-Romagna. Proprio quest’ultima preoccupa di più al PD, con le ultime elezioni che hanno visto il centrodestra prevalere sul centrosinistra, seppur di poco.

Un’alleanza con il M5S porterebbe nuovamente in vantaggio il centrosinistra sul centrodestra in Emilia-Romagna. Per l’Umbria più difficile contendere la Regione a Salvini, dopo gli scandali nella Sanità degli ultimi mesi.

Di Stefano: “Non è previsto nello statuto”

L’esponente del M5S, Manlio Di Stefano, ha dichiarato che una futura alleanza regionale con il PD non è prevista dallo statuto e che non c’è la volontà politica di portarla avanti.