Roma, tifosi feriti nelle scale mobili: misure cautelari per dipendenti Atac

Indagini per gli incidenti nelle scale mobili

scale mobili roma

Sono passati diversi mesi dall’incidente sulle scale mobili della metro di Roma, che ha coinvolto i tifosi del Cska, caduti all’interno delle scale mobili. Ora sono scattate le prime misure cautelari per i dipendenti Atac, in totale quattro persone che dovevano occuparsi delle scale mobili. Le accuse sono di frode in pubbliche forniture e lesioni aggravate.

L’incidente provocò il ferimento di molte persone, visto l’affollamento delle scale mobili in quel momento. Era il 23 ottobre 2018, quando era prevista la gara di Champions tra Roma e Cska, per questo molti tifosi russi erano nella capitale.

L’indagine è stata portata avanti dalla Procura di Roma e fa riferimento anche agli accadimenti della fermata Barberini, del 21 marzo 2019.