San Siro, sindaco Sala: “Pronti a venderlo a Milan ed Inter”

Il sindaco Sala ha proposto la vendita di San Siro a Milan ed Inter

san siro milano sindaco sala vendita

Il sindaco di Milano, Beppe Sala, è intervenuto sulla vicenda di San Siro, con Inter e Milan che stanno lavorando al progetto del nuovo stadio e di conseguenza alla demolizione del Meazza, come era stato anticipato alcuni mesi fa. Infatti il nuovo stadio sorgerà nell’attuale parcheggio di San Siro ed una volta costruito si procederà con la demolizione dello stadio attuale.

Il sindaco ha aperto ad una terza ipotesi, quella di offrire San Siro alle due società, che poi decideranno cosa farne. Il Comune si è reso disponibile a concedere lo spazio a Sesto San Giovanni per il nuovo stadio, anche se la prima ipotesi è quella di un nuovo stadio di fianco a San Siro.

“Le squadre decideranno cosa è meglio fare, però è compito del Comune offrire tutte le possibilità – ha detto il sindaco Sala – ovviamente l’amministrazione comunale non vuole fare soldi con San Siro: siamo disponibili ad una valutazione di un’ente terzo per evitare speculazioni sullo stadio. Una stima del valore mi sembra fosse intorno ai 70 milioni di euro. Le due società potranno scegliere, se vorranno costruire uno stadio nuovo, se ne ragionerà”, questa la posizione del Comune sul nuovo stadio. Rimane aperta anche l’ipotesi Sesto San Giovanni, con Sala che ha ammesso che non sarebbe la più gradita al Comune ma che decideranno i due club.