Ezio Bosso: “Non posso più suonare, ho un problema a due dita”

Ezio Bosso si è raccontato alla Fiera del Levante a Bari

Da leggere

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 27 settembre: altri 1.766 casi positivi. Aumentano le terapie intensive

I dati di oggi 27 settembre sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via...

F1, vince Bottas in Russia. Secondo Verstappen, Hamilton non raggiunge Schumacher

Valteri Bottas ha vinto il Gran Premio di Russia, a Sochi, dopo essere partito in terza posizione,...

Pavia, bambina in coma a 14 mesi: tracce di marijuana nelle urine

Una bambina è stata portata in coma nei giorni scorsi al Policlinico San Matteo di Pavia, dove...

Acquisti

Migliore stufa elettrica 2020: prezzi e guida all’acquisto

Con l'arrivo della stagione invernale, sono molte le persone che scelgono una stufa elettrica come riscaldamento alternativo...

I migliori zaini da montagna 2020: recensioni e prezzi su Amazon

In questo periodo molte persone sfruttano la stagione per effettuare delle escursioni in montagna, ma spesso quello...

Migliori smartwatch 2020: opinioni e guida all’acquisto

Negli ultimi anni la vendita di smartwatch è aumentata in maniera esponenziale, con diversi dispositivi a seconda...

Il noto pianista e direttore d’orchestra Ezio Bosso ha dichiarato che non potrà più suonare per un problema a due dita. La notizia è stata data durante la Fiera del Levante a Bari, dove è stato accolto dal governatore della Regione, Michele Emiliano. Bosso ha dichiarato che continuerà a fare il direttore di orchestra, ma per il pianoforte è più difficile un suo ritorno.

“Non chiedetemi più di suonare al pianoforte. Non sapete la sofferenza che mi provoca, ho due dita che non rispondono bene e non posso dare abbastanza alla musica”, ha spiegato Ezio Bosso.

Il musicista, che due giorni fa ha compiuto 48 anni, ha ricevuto nel 2011 la diagnosi di una malattia degenerativa, che lo ha costretto a fermarsi al pianoforte. “Non si diventa artisti solo con il talento, serve anche la disciplina”, queste le parole di Bosso, che ha definito la musica come un “focolare” e “linguaggio universale”.

Durante il suo intervento ha chiesto un applauso per l’articolo 9 della Costituzione: “È una figata perché mette insieme musica, arte e paesaggio. Dobbiamo prendercene cura. La disabilità è negli occhi di chi guarda, perché il talento rimane tale in qualunque forma”.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,588FansLike
2,360FollowersFollow
390FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 27 settembre: altri 1.766 casi positivi. Aumentano le terapie intensive

I dati di oggi 27 settembre sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via...

F1, vince Bottas in Russia. Secondo Verstappen, Hamilton non raggiunge Schumacher

Valteri Bottas ha vinto il Gran Premio di Russia, a Sochi, dopo essere partito in terza posizione, dietro Hamilton e Verstappen. Il...

Pavia, bambina in coma a 14 mesi: tracce di marijuana nelle urine

Una bambina è stata portata in coma nei giorni scorsi al Policlinico San Matteo di Pavia, dove successivamente alle analisi effettuate sono...

Pensioni, Conte: “Stop a Quota 100”. Apertura a nuove riforme

Il presidente del Consiglio, intervistato al Festival dell'Economia di Trento, ha annunciato la fine di Quota 100 dopo il triennio di sperimentazione....

Altri articoli