Inter-Udinese 1-0, Sensi regala la vetta della classifica ai nerazzurri

L'Inter sfrutta il passo falso della Juventus e va in testa alla classifica con due punti di vantaggio sulla squadra di Sarri

Da leggere

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 1 giugno: meno positivi (+178) ma netto calo dei tamponi fatti (-30 mila)

I dati di oggi sul coronavirus sono stati forniti dalla Protezione Civile via web, con meno positivi...

Coronavirus Lombardia 1 giugno, calano i positivi, ma 10 mila tamponi in meno

Sono in calo i nuovi positivi in Lombardia, con oggi un numero di nuovi contagiati pari a...

Lucca, scontro frontale moto: tre morti

Uno scontro frontale molto violento nella città di Capannori, in provincia di Lucca, tra due moto, ha...
Andrea Palci
Laureato in Economia, esperto di politica, economia, sondaggi elettorali ed altri argomenti economici legati alla politica nazionale ed internazionale. Nato a Roma con interesse anche per scienza e spettacoli. -- via Nomentana 21 00161, Roma -- tel 393 4439344

L’Inter è da sola al comando della classifica. Non accadeva da marzo 2018 che una squadra diversa dalla Juventus potesse vantare la vetta della classifica di Serie A. Dopo il pareggio dei bianconeri al Franchi, la squadra di Antonio Conte ha approfittato del passo falso vincendo in casa contro l’Udinese, con un gol di testa di Sensi.

Un’altra gara decisa dall’ex Sassuolo, che si sta prendendo il centrocampo dell’Inter, dopo il gol all’esordio contro il Lecce e dopo essersi procurato il rigore contro il Cagliari nell’ultima giornata. I nerazzurri hanno faticato contro l’Udinese, che ha giocato una buona gara per mezz’ora, fino all’espulsione di De Paul, per una manata contro Candreva.

Esordio in difesa per Godin, autore anche dell’assist per il gol di Sensi, con un cross dalla trequarti al 43esimo che è stato sfruttato al meglio dal centrocampista italiano. All’inizio del secondo tempo l’azione migliore per l’Udinese, con Lasagna da solo davanti ad Handanovic al 55esimo, che però non è riuscito a segnare il gol del pareggio, ostacolato dal portiere nerazzurro. A quel punto è l’Inter ad essere andata più vicina al gol del raddoppio, con una buona prova del portiere Musso, che ha evitato il doppio svantaggio, tenendo in gara la sua squadra.

SEGUICI SUI SOCIAL

2,692FansLike
2,360FollowersFollow
384FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 1 giugno: meno positivi (+178) ma netto calo dei tamponi fatti (-30 mila)

I dati di oggi sul coronavirus sono stati forniti dalla Protezione Civile via web, con meno positivi...

Coronavirus Lombardia 1 giugno, calano i positivi, ma 10 mila tamponi in meno

Sono in calo i nuovi positivi in Lombardia, con oggi un numero di nuovi contagiati pari a 50, ma solo con 3...

Lucca, scontro frontale moto: tre morti

Uno scontro frontale molto violento nella città di Capannori, in provincia di Lucca, tra due moto, ha creato tre decessi. Tutte le...

Napoli, crolla muro: morti due operai

Sono morti due operai a Napoli che stavano lavorando alla realizzazione di un muro di contenimento in un cantiere di Pianura, quartiere...

Usa, continuano le proteste. Arrestata figlia di De Blasio

Continuano le proteste negli Usa per la morte dell'afroamericano George Floyd, con molti arresti dopo che la manifestazione si è accentrata davanti...

Altri articoli