Salvini porta sul palco Greta, una delle bambine dell’inchiesta a Bibbiano

Salvini è andato sul palco con Greta, una bambina vittima degli affidi di Bibbiano

salvini pontida bambina greta bibbiano

Il leader della Lega, Matteo Salvini, ha portato a sorpresa sul palco di Pontida Greta, una delle bambine che fanno parte dell’inchiesta di Bibbiano, con il coinvolgimento del sindaco Andrea Carletti (PD), arrestato per abuso d’ufficio. Greta è una delle bambine che sono state tolte dalle loro famiglie per essere date in affido ad altri genitori, che pagavano l’associazione che operava sugli affidi.

Il caso Bibbiano

Lo scandalo di Bibbiano ha avuto molta presenza mediatica, soprattutto per i nuovi dettagli usciti col passare del tempo, dagli audio delle intercettazioni, alle nuove condanne per il sindaco, ai legami tra associazione e sindaco. Il problema, che ha colpito indirettamente anche il PD nazionale, riguarda i presunti legami di Andrea Carletti con persone che sono ritenute centrali nell’inchiesta e che già erano parte delle indagini su Veleno, come è emerso negli ultimi mesi.

Salvini: “Mai più bambini tolti ai genitori”

Il leader del Carroccio ha portato sul palco Greta: “Questa bellissima bambina dai capelli rossi dopo un anno è stata restituita ai genitori. Mai più bambini come merce”. La bambina è stata accompagnata dalla madre, che in mano aveva lo striscione “#bambinistrappati“. Critiche dal PD per la strumentalizzazione del caso e della bambina.