PD, i renziani chiedono di evitare la scissione. Nardella: “Io resto”

Renzi ha affermato che chiarirà il suo futuro alla prossima Leopolda di ottobre

Da leggere

Recovery Fund da 750 miliardi, 172 all’Italia

La Commissione europea ha presentato la sua proposta per quanto riguarda il Recovery Fund, con un totale...

Recovery Plan, la proposta di Conte

Il premier Conte ha proposto un Recovery Plan per gli investimenti e lo ha dichiarato al Corriere...

Palermo, i boss: “Senza lista civica siamo fuori”

I boss volevano lanciare una lista civica in maniera indipendente, per poter concorrere alla prossime elezioni. Questo...
Andrea Palci
Laureato in Economia, esperto di politica, economia, sondaggi elettorali ed altri argomenti economici legati alla politica nazionale ed internazionale. Nato a Roma con interesse anche per scienza e spettacoli. -- via Nomentana 21 00161, Roma -- tel 393 4439344

Dopo l’aumentare delle voci su un possibile partito di Renzi, aiutate anche dalle dichiarazioni di ieri di Ettore Rosato ed Ivan Scalfarotto, oggi arrivano i primi “no” alla scissione, uno su tutti quello del sindaco di Firenze, vicinissimo all’ex premier, che afferma di essere contrario ad un nuovo partito fuori dal PD.

Nella mattina era intervenuto anche Enrico Letta a Radio Capital a chiedere un “ripensamento ” a Renzi, anche se di ufficiale non c’è ancora nulla, che si era unito agli appelli di ieri di Franceschini e Zingaretti. “Non c’è spazio per una scissione a freddo”, ha detto Enrico Letta in radio.

A questo punto bisognerà aspettare la Leopolda di ottobre per conoscere la decisione di Renzi, che ha annunciato un chiarimento della sua posizione a livello nazionale.

Nardella: “Io resto nel PD”

L’appello più chiaro arriva dal sindaco di Firenze: “Non posso che dire agli amici del PD che vogliono lasciare il partito di pensarci bene, abbiamo bisogno di un partito unico e plurale”, ha dichiarato Dario Nardella, durante l’inaugurazione della scuola Dino Compagni a Firenze.

Valeria Fedeli aveva rilasciato un commento simile, questa mattina a La7, alla trasmissione Omnibus, parlando della necessità di avere un partito unito e plurale, anche lei molto vicina a Renzi in passato.

SEGUICI SUI SOCIAL

1,972FansLike
2,353FollowersFollow
379FollowersFollow

Ultime notizie

Recovery Fund da 750 miliardi, 172 all’Italia

La Commissione europea ha presentato la sua proposta per quanto riguarda il Recovery Fund, con un totale...

Recovery Plan, la proposta di Conte

Il premier Conte ha proposto un Recovery Plan per gli investimenti e lo ha dichiarato al Corriere della Sera ed al Fatto...

Palermo, i boss: “Senza lista civica siamo fuori”

I boss volevano lanciare una lista civica in maniera indipendente, per poter concorrere alla prossime elezioni. Questo è emerso da un indagine...

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 26 maggio: tornano ad aumentare i contagi

I dati sul coronavirus di oggi 26 maggio sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei giorni scorsi c'era stato un...

Fitch taglia il PIL dell’Italia: -9,5% nel 2020

Quello dell'Italia si ridurrà del 9,5%, una stima più negativa rispetto all'8% stimato in precedenza. Per quanto riguarda l'Unione Europea, il calo...

Altri articoli